SI PUÒ VENDERE SU ETSY SENZA PARTITA IVA nel 2021?

Dopo gli ultimi aggiornamenti sui requisiti fiscali per i venditori comunicati da Etsy a inizio anno, ho chiesto aiuto a Elisa Antolini, commercialissima esperta di Etsy e titolare dello Studio Antolini. Insieme abbiamo provato a rispondere alle mille domande che abbiamo raccolto insieme sull’argomento: è possibile vendere su Etsy anche senza una partita iva?

vendere-su-Etsy-senza-partita-ivaVendere su Etsy senza conto bancario

Uno degli aspetti che tra le righe sono emersi dalla chiacchierata con Elisa, è anche quello relativo al conto bancario.

Non è necessario ma fortemente raccomandato avere un conto corrente dedicato all’attività in modo da tenere ben separati i due conti, quello personale e quello professionale.

Etsy non accetta PostePay Evolution

A tal proposito aggiungo anche che, con l’ultimo aggiornamento delle policy, Etsy non permette più l’apertura di nuovi negozi con l’ausilio delle carta PostePay Evolution come si poteva fare un tempo.  Ora è necessaria una carta di credito che si appoggi a un “vero” conto corrente bancario, non una prepagata, non una carta di debito.

Ecco qui la diretta Instagram in cui Elisa ha risposto a tutte le domande che avevamo raccolto e che hanno chiarito molti dubbi alle artigiane che avevano inoltrato la propria domanda ma anche alle professioniste intervenute in diretta.

Puoi vedere il video direttamente da qui ⬇️

Se vuoi approfondire

Elisa stessa ha scritto un articolo in merito, e lo trovi qui.
Ha scritto di questo argomento anche Ljuba Daviè, e qui trovi il suo articolo.

 

Nuova-normativa-fiscale-EtsyVendere-su-Etsy-senza-partita-ivaEtsy-non-accetta-Postepay-EvolutionVendere-su-Etsy-senza-conto-bancario

You Might Also Like

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: