VENDERE DI PIÙ E MEGLIO SU ETSY: 6 STRUMENTI SUPER UTILI

Questo è il primo di due post che ho scritto per mostrarti alcuni strumenti per aiutarti a vendere di più e meglio su Etsy e che potrebbero facilitare il lavoro di tutti i giorni (e non solo su Etsy) 😉
Una serie di strumenti suggeriti direttamente da Etsy, che puoi trovare nella schermata della gestione del negozio alla voce integrazioni. Tu hai già avuto modo di usarli?

VENDERE DI PIÙ E MEGLIO SU ETSY: 6 STRUMENTI SUPER UTILI

Pinna 📌 questo articolo per leggerlo più tardi

Vediamoli uno per uno, scopriamo a cosa servono e come potrebbero esserti utili:

VENDERE DI PIÙ E MEGLIO SU ETSY: 6 STRUMENTI SUPER UTILI

PINTEREST

Guarda un po’… il primo è proprio Pinterest, che caso eh.

Wikipedia dice che Pinterest permette di creare bacheche in cui catalogare le immagini presenti nelle pagine web in base a temi predefiniti o scelti. Su Pinterest l’utente pinna contenuti, come immagini e video trovati nelle pagine web, salvandoli e organizzandoli in categorie di interesse (le cosiddette bacheche).

Chiaro, no 😁?

Oltre ad essere luogo di perdizione e infinita ispirazione, Pinterest funziona benissimo associato a Etsy. È il suo naturale strumento di promozione per diversi motivi, ma uno su tutti perché, come Etsy, è un motore di ricerca visuale. Pinterest sfrutta le immagini per catturare l’attenzione e stuzzicare l’interesse dell’utente facendo leva su impulsi inconsci.

Potrei parlarti per ore di Pinterest, con lui è stato amore a prima vista (come con Etsy d’altra parte) ma avremo modo 😉.

Come vedi anche dalla foto l’uso di Pinterest è gratuito quindi puoi iniziare subitissimo a sfruttare tutte le potenzialità di un motore di ricerca potentissimo!

Andiamo avanti.

OUTFY

È un tool per la gestione simultanea di più account social. Creare l’account è velocissimo perché il sistema ti propone di usare le stesse credenziali con cui accedi al tuo negozio. Una volta creato il tuo account, non dovrai fare altro che collegare e autorizzare l’accesso ai canali social su cui vuoi promuovere i tuoi prodotti.
Outfy ha un sacco di funzioni interessanti, tra cui anche la possibilità di impostare la pubblicazione in automatico dei tuoi listing in base a parametri stabiliti da te.

Ha anche un sacco di impostazioni per creare collage, video e gif proprio con le foto dei tuoi listing.

Il piano gratuito prevede 30 pubblicazioni mensili (totali, non per account 😔) che per promuovere i tuoi prodotti con una certa costanza è già un ottimo inizio.

Mia valutazione ➡️ da provare!

MAILFOLD

È uno strumento di promozione alternativo, forse un po’ lontano dalle abitudini italiane, ma senz’altro una cosa da provare, almeno una volta. Con Mailfold puoi creare delle vere e proprie cartoline da inviare ai clienti del tuo negozio che risiedono negli Stati Uniti. Il servizio infatti è fruibile da dovunque ma le spedizioni vengono accettate solo se il destinatario è statunitense.
Collegando il sevizio al tuo negozio, Mailfold estrapola automaticamente gli indirizzi dei clienti che hanno fatto acquisti sul tuo negozio e crea delle liste di spedizione.

Mailfold ti mette a disposizione un vero e proprio pannello grafico per la creazione della tua cartolina che potrai creare a partire dai design pre-impostati, ma anche personalizzare con il tuo logo e i tuoi colori. Puoi sfruttare il servizio per inviare uno sconto a seguito di un acquisto, oppure avvisare dell’uscita di una nuova collezione. Il bello è che la cartolina viene fisicamente inviata (si occupano loro anche della stampa ) e arriva nella cassetta della posta dei tuoi clienti americani, che in questo modo avranno in mano un ricordo tangibile dell’acquisto fatto sul tuo negozio!
Potrebbe essere un’ottima alternativa alle classiche campagne di sconti, ma va usata con parsimonia: anche se Mailfold pianta un albero ogni 10 cartoline spedite è pur sempre un uso non indispensabile della carta.

Vale la pena di fare un tentativo per vedere se porta qualche risultato, sopratutto per venditori Etsy che hanno un target prettamente americano.

VENDERE DI PIÙ E MEGLIO SU ETSY: 6 STRUMENTI SUPER UTILI

MARMALEAD  e ERANK

Su questi due strumenti suggeriti da Etsy non basterebbe un intero post dedicato a ognuno di loro per spiegarti bene il funzionamento di entrambi, quindi qui (per ora 😜) ti racconterò a cosa servono e quali sono le loro caratteristiche principali.

Entrambi ti aiutano con la SEO del tuo negozio.

Sono super utili per accorciare i tempi di ottimizzazione dei tuoi listing evitando di faticare testando diverse keyword e dandoti accesso a dati e analisi che ti aiutano a creare una strategia SEO più efficace.

Oltre a questo, sono utilissimi per fare brainstorming, suggerendoti termini di ricerca a cui magari da sola non avresti pensato, mostrandoti anche il punteggio in termini di volume di ricerca, competizione e interazione di quella keyword.

Monitorano anche lo stato dei tuoi listing controllando che tutti gli slot dei tag siano sfruttati, che le foto siano presenti. Per non parlare poi delle analisi di mercato, dei competitors, dell’andamento dei prezzi e dei costi di spedizione su una specifica keyword.

ERank ha una versione gratuita che ha già diverse funzioni interessati e utili, Marmalead è disponibile solo in versione a pagamento.

MOCKUP EDITOR

Utilissimo per chi crea prodotti digitali. In sostanza Mockup Editor ti permette di creare dei set per mostrare il tuo prodotto digitale in un’ambientazione realistica.

Puoi creare diverse ambientazioni in cui incastrare sapientemente le tue grafiche, in modo da dare una visione più verosimile e reale di come potrebbe stare quella particolare stampa nella casa del tuo acquirente.

Sono disponibili un sacco di “oggetti di scena” che puoi spostare a tuo piacimento nella scena per rendere ancora più personale l’ambientazione. Nella versione in abbonamento puoi anche caricare tuoi oggetti personalizzati.

Ogni mockup ha un costo (se vuoi scaricarlo senza il watermark) ma è decisamente più conveniente la versione in abbonamento mensile 😅.
Con l’estensione della licenza puoi addirittura mettere su un intero negozio di grafiche mockup e provare a venderle, niente male eh 😉?

Oggi abbiamo visto i primi 6 tool suggeriti da Etsy per aiutarti nella gestione del tuo business on line, tra 2 giovedì te ne racconterò altri 6. Hai già avuto modo di usare uno di quelli di cui ti ho parlato in questo post? Come ti sei trovata? Se vuoi raccontarmelo vieni a scrivermi un messaggio su Instagram, sono proprio curiosa.

You Might Also Like

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: