PROGRAMMARE UN MESE DI PIN SU PINTEREST

Torniamo a parlare anche un po’ di Pinterest e nello specifico della programmazione e di quanto sia importante per fare in modo che i tuoi sforzi vengano ripagati.

SE VUOI IL BLOG TE LO LEGGO IO 😉. CLICCA PLAY ▶️ E GODITELA 😌

Programmare-oltre-un-mese-di-pin-su-Pinterest
📌 Salva questa grafica su Pinterest per leggerla più tardi

L'IMPORTANZA DELLA PROGRAMMAZIONE

Partiamo da un dato di fatto: essere costanti nella pubblicazione di contenuti nel web è importante e Pinterest non fa certo differenza! La differenza però sta nel metodo e nella modalità.

Su Instagram tra il feed da mantenere omogeneo, la didascalia da scrivere per intrattenere, varietà di tipi di contenuti da postare per non diventare monotematica la cosa diventa un pochino snervante. Capita anche a te?

Lo so, magari da queste ultime righe traspare quel pelino di preferenza che ho per Pinterest ma mi perdonerai vero?

Pinterest è mooolto più facile da gestire in questo senso perché è un motore di ricerca e non un social e questo fa tuuutta la differenza del mondo in termini di fruizione – e qui perdonami ma un piccolo inciso è doveroso perché ahimè anche Pinterest – per motivi prettamente commerciali che io disapprovo fortisssimamente- sta diventando un po’ più social speriamo solo non si trasformi completamente 🤞🏼 !

Detto questo, la natura della piattaforma, il pubblico che la frequenta e le sue necessità, rende la programmazione moolto più sensata e gestibile!

VANTAGGI DELLA PROGRAMMAZIONE

Quali sono allora i vantaggi di poter programmare dei contenuti che promuovono la tua attività per un periodo così lungo?

1) Ti lascia tempo per mooolto altro

Beh anzitutto avere un intero mese (e anche oltre se vuoi), di pin che vengono pubblicati in automatico è una vera liberazione.
Sapere di poter dedicare quel tempo ad altri aspetti fondamentali dell’attività mentre la promozione del negozio e dei prodotti prosegue da sola è una tranquillità mica da poco, non credi?

Pensa alla sensazione di sapere che il tuo negozio e tuoi prodotti vengono costantemente promossi senza che tu debba fare altro oltre potrai concentrarti sulla produzione, sull’ideazione di nuovi prodotti, sulle spedizione e non serve che continui no, lo sai bene da sola quante sono le ALTRE attività di un artigiana on line!

2) Non tutto deve avere un senso logico

Poi non serve che tutto abbia un senso logico, una continuità nel racconto di te, del tuo prodotto e del tuo marchio.
Per estremizzare il concetto: potresti preparare già dei pin per Halloween senza paura di dover adeguarti alla moda del momento, alla nuova tendenza che in ogni caso potrai comunque assecondare a ridosso di Halloween.
Questo è il bello: che puoi adattare i tuoi pin in corsa, che se sposti o aggiungi un pin non è come sostare un post su IG che ti si incasina tutto no?

Programmare su Pinterest ti lascia mooolta libertà di manovra perché anche se hai impostato una routine di 3 o 4 pin al giorno (ne basta anche uno sole eh ) aggiungerne un altro o altri 2 che non avevi previsto, non può che far bene alla tua promozione.

Sai che su Pinterest puoi creare una bacheca per raccogliere tutti i post e i contenuti che trovi in giro per il web per tornare a rilegerli con calma o trovarli più facilmente? 📌 Pinna questa grafica (o una di quelle che trovi in fondo all’articolo) nella tua “bacheca libreria” per creare la tua personale biblioteca di risorse 😉

Programmare-oltre-un-mese-di-pin-su-Pinterest
Perché-e-come-programmare-le-pubblicaizoni-su-Pinterest
Programmare-1-mese-di-Pinterest-podcast

3) Non devi presidiare ogni pin

Anche se, come dicevo prima, Pinterest sta diventando un po’ più social, un’altra cosa che trovo positiva è che non è necessario presidiare ogni pubblicazione come su Instagram in cui dopo ogni post si aprono i commenti e non è carino se poi non sei li a rispondere?

Anche se i commenti sotto i pin sono sempre più frequenti le persone ancora non si aspettano una risposta immediata. (Approfondiremo questo aspetto “social” di Pinterest più avanti, prima ci devo fare pace  🤐 – sai che una delle caratteristiche per cui adoro Pinterest è la scarsa interazione che richiedeva ma ora pare che il motore di ricerca per immagini abbia bisogno di far rimanere le persone sulla piattaforma e stia spingendo le interazioni – spero davvero ci metta molto a prender piede questa nuova tendenza 😅.)

Andiamo avanti con in vantaggi della programmazione di Pinterest

4) Avrai statistiche più attendibili

Programmare a lungo termine ti permette anche di avere più dati, più omogenei e verosimili.

Sulla base di diverse stagionalità, sulla base di un idea di pubblico più chiara e ampia puoi fare tutta una serie di valutazioni, analisi e ragionamenti per ottimizzare i tuoi sforzi su Pinterest. (e anche qui un inciso sull’importanza dell’analisi di ciò che fai e dei risultati che ottieni è doveroso, ma avremo senz’altro modo di approfondire anche questo aspetto così importante)

LA PROGRAMMAZIONE NON VA COMUNQUE FATTA A CASO

Con tutti questi vantaggi della programmazione a lungo termine che puoi fare su Pinterest, non vorrei che ora pensassi però di buttare li dei pin a caso tanto per…

La programmazione è si super utile ma se non è basata su un minimo di strategia, di visione a lungo a termine, che su Pinterest è importante, farà di certo il suo lavoro ma potrebbe essere moooolto più efficace.

Con questo non voglio dire che devi incidere sulla pietra un anno intero di progetti per la tua attività, anche perché abbiamo detto che Pinterest si presta alla grande ad aggiustamenti e modifiche in corso d’opera.
Voglio dire che avere in mente un programma di massima da seguire per raggiungere gli obiettivi che ti sei data per la tua attività, ti aiuta anche a impostare questa programmazione e a renderla efficace.

COME PROGRAMMARE PINTEREST

Ora che abbiamo visto quali sono i vantaggi della programmazione vediamo anche COME farla.

Ci sono tanti modi di programmare i pin su Pinterest a partire direttamente dall’interno di Pinterest che, già nel 2019 aveva introdotto la possibilità di programmare fino a 50 pin.
Questa finzione è piaciuta molto e oggi è possibile schedulare fino a 100 pin fino a 15 giorni in anticipo. È un programmatore basico, nessuna notifica di pubblicazione, nessuna anteprima in versione calendario di Pin!

Questo è già un ottimo strumento di base ma se hai intenzione di fare sul serio con Pinterest potrebbe non essere abbastanza, nel senso che le funzioni sono davvero basiche e che bisogna ricominciare tutto da capo dopo solo 15 giorni che, come sai bene, tra una cosa e l’altra volano via che non te ne accorgi. Quando poi da questa programmazione iniziano ad arrivare anche gli ordini e le vendite ti rendi conto da sola che 15 gg sono davvero pochi.

È già una bella notizia quindi ma si può fare meglio!

Di programmazione di Pinterest pareremo approfonditamente nel workshop che terrò mercoledì prossimo, in cui ti vedremo insieme come strutturare una programmazione sensata e ti mostrerò 3 strumenti totalmente gratuiti per farlo anche direttamente dal negozio Etsy.

Se vuoi iscriverti alla diretta del workshop trovi tutte le info cliccando la coperitna qui sotto ⬇️.
Se non puoi partecipare live troverai poi il workshop nella mia BIBLIOTECA insieme a un sacco di altri contenuti super utili e “dritti al punto” per migliorare tanti aspetti della tua attività di vendita on line!

Allora ci vediamo in biblioteca o dal vivo al workshop?

workshop programmare pinterest

PROGRAMMARE UN MESE DI PINTEREST

Un workshop di approfondimento tutto dedicato alla COSTANZA perchè spesso è solo il fatto di “non avere il tempo di pinnare” ciò che rallenta il successo di un account Pinterest.

You Might Also Like

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: