SEI PRONTA PER LE ADS ANCHE SU PINTEREST?
È notizia ufficiale di ieri che Pinterest ha sdoganato le ADS anche in Italia! Le frontiere dei pin sponsorizzati sono state aperte anche per la Germania l’Austria e la Spagna il che dimostra l’interesse di Pinterest verso il mercato Europeo 🙌🏼!
.
Già da un po’ si respirava aria di cambiamenti ed ecco qua la prima novità: le ADS anche per Pinterest, la possibilità di dare maggiore visibilità ai tuoi PIN creando campagne ad hoc!
.
.
.
.
.
Intendiamoci, non sono una fanatica delle sponsorizzazioni perché si sa, d’ora in poi “vince di più” chi può permettersi di spendere di più ma visto che Pinterest mi ha sempre stupito positivamente mi riservo di esprimere un giudizio più avanti, dopo aver sperimentato un po’ 😉!
È un fatto innegabile però che, senza fare rumore, un passo per volta, Pinterest stia crescendo!
I numeri dimostrano che il motore di ricerca per immagini si sta espandendo anche in Italia (con quasi 8 milioni di visitatori unici al mese) il che fa ben sperare nell’attivazione di nuove funzionalità e strumenti che negli USA sono già attive da parecchio tempo 😉!
Come i cataloghi ad esempio, con cui potrai caricare un’intera sezione del tuo shop in un unico pin che rimanderà dritto dritto al tuo shop Etsy!
.
Nel frattempo però, possiamo iniziare a familiarizzare con i pin sponsorizzati che da una prima occhiata non si differenziano molto dalle ormai famose ADS di Facebook.
Le campagne vanno create:
1) in base al risultato che vuoi ottenere:
  • consolidare il tuo brand
  • aumentare il traffico
  • aumentare le vendite
2) scegliendo il pubblico a cui vuoi mostrare i tuoi pin
  • da persone che hanno già visitato il tuo sito (e si riferisce a quello verificato dell’account)
  • puoi caricare un elenco creato da te
  • basato su chi ha interagito con i tuoi pin in passato
  • un “look a like” come quello di Facebook
3) impostando un budget di spesa (giornaliero o totale).
.
Pinterest farà il resto.
.
Con i pin sponsorizzati puoi anche pensare di impostare delle campagne in base al periodo dell’anno. Se, per esempio, per te la festa del papà è una “data calda” potrai fare in modo di massimizzare l’esposizione dei tuoi pin proprio in quel periodo. (detto questo non oso immaginare cosa sarà Pinterest il prossimo Natale 😂😱).
.
Insomma questo strumento sta diventato sempre più interessante e mooolto meno rigido del suo “collega” Instagram (con cui io “arcinotamente” vado poco d’accordo 😅)
.
Se inizi a sperimentare questa nuova funzionalità, mi raccomando, fammi sapere che ne pensi e come la trovi.
Anche io farò qualche test e mi documenterò su questa e sulle prossime novità anticipate da Pinterest e non mancherò certo di parlartene 😉!

You Might Also Like

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: