Partecipare a una fiera: come prepararsi e come affrontarla!

Quali sono i punti da valutare per decidere se partecipare a una fiera o meno? Che differenza c’è tra una fiera e un mercatino? Mi conviene fare una fiera? Tutte domande giustissime, e quindi? 

fiera

Da giovane (😂 ) dipendente ho fatto diverse fiere e i primi ricordi che mi tornano alla mente solo nominando la parola “fiera” sono settimane di preparazione all’evento, 3000 telefonate, furgoni pieni di scatoloni, carico e scarico ….. ahhhh 😱 .

Poi arrivano i ricordi bellissimi: l’eccitazione dell’evento, la preparazione della valigia, la scelta delle scarpe giuste per stare in piedi tutto il giorno (ero gia vecchia all’epoca 😂 ), l’idea di conoscere un sacco di gente, fino alla sola curiosità di vedere come sarebbe stato lo stand accanto al nostro.

Ti elenco per punti le valutazioni da fare prima di prendere una decisione così importante:

PARTE PREPARATORIA: 

  1. ASSICURATI CHE QUELLA SIA LA FIERA GIUSTA PER TE. Partecipa a una precedente edizione oppure mettiti in contatto con produttori che hanno già preso parte e chiedi a loro un’opinione. Nonostante quanto possa sembrare fantastica l’idea di una fiera la tua presenza va misurata sotto ogni aspetto.
  2. PRENDI TUTTE LE INFORMAZIONI POSSIBILI da chi organizza la fiera:
    1. Cosa ti mettono a disposizione loro e a cosa invece devi provvedere tu (tavolo, sedie, sgabuzzino ecc, )
    2. Quanto spazio ti è stato assegnato ESATTAMENTE.
    3. C’è il Wi-Fi?
    4. Tempistiche e modalità di allestimento
    5. Tipologia di illuminazione (nel caso non fossi soddisfatta valuta la possibilità di portare le tue lampade)
  3. SEGANTI BENE LE QUESTIONI BUROCRATICHE E PRATICHE:
    1. Hai bisogno di un’assicurazione?
    2. Quando è il termine di pagamento
  4. PRENDI INFORMAZIONI SU TRASPORTI E PERNOTTAMENTI. Se la fiera che hai scelto è lontano da casa informati su dove pernottare, i mezzi di trasporto da e per la fiera. Metti tutti i costi in foglio di excel (si si sono malata lo so 🙃 )  e valuta se ci stai nel budget.

PARTE OPERATIVA

Hai analizzato pro e contro della tua idea e hai deciso che è il momento di provarci 🙌🏼 ! GRANDEEE! Allora passiamo all’azione 💪🏼

  1. FAI SAPERE A TUTTO IL MONDO CHE CI SARAI. Usa tutti i tuoi canali di comunicazione per informare tutti che sarai presente a quella fiera.
  2. DECIDI QUALI SONO I PRODOTTI CHE PORTERAI E SU COSA VUOI PUNTARE:
    1. vuoi sfruttare l’occasione per presentare un NUOVO prodotto?
    2. vuoi svuotare il magazzino dall’ultima collezione?
  3. FAI UNA CHECK LIST DI CONTROLLO di tutte le cose di cui avrai bisogno:
    1. tutti i materiali per l’allestimento, tutto ciò che ti serve per creare il TUO mondo nello spazio dello stand (tovagliette, scaffalini, cassettine, ripiani ecc.)
    2. Shoppers (o quello che usi) per impacchettare la vendita
    3. Power bank per ricariche d’emergenza
    4. il POS mobile se lo usi
    5. prese multiple, prolunghe ecc.
    6. blocchetto per scrivere appunti
  4. PROVA LO STAND. Se hai il posto per farlo prova ad allestire a casa lo stand negli spazi assegnati. Vedrai che sarà la prova del 9 per vedere se hai preso tutto.
  5. PREPARATI COME PER UNA CARESTIA 😂. Portati delle bottigliette d’acqua, una barretta di cereali, insomma i generi di prima necessita per essere autonoma in ogni caso!
  6. RICORDA DI LASCIARE IL TUO SEGNO. Se ancora non li hai potrebbe essere un ottima occasione di creare i tuoi biglietti da visita, se li hai già ricorda di riordinare le stampe per averne una buona quantità da distribuire. In generale preparati con il “merchandising” promozionale. Ricorda che se anche non farai grandi vendite direttamente in fiera avrai sicuramente diffuso il tuo Brand, ti sarai fatta vedere da un sacco di persone e il tuo nome inizierà a girare. (in fondo le fiere a questo servono no? )
  7. SE IL CONTATTO DIRETTO NON è IL TUO FORTE
    1. Preparati a casa rispondendo a tutte le domande che potrebbero farti. (prezzo, materiali, offerte ecc). Magari preparati una bozza di discorsetto con il tuo messaggio, i tuoi valori, la tua storia.
    2. Prova a buttarti! Approfitta dell’occasione per uscire dalla tua zona di confort, potrebbe essere un’esperienza nuova e magari scopri ti piace pure 😉 !
    3. Se proprio non te la senti invita un’amica che ci sa fare, provate insieme l’esperienza della fiera e godetevela come avventura!
  8. FAI AMICIZIA con i vicini di stand! È un ottimo modo per fare rete e godersi ancora di più la giornata. Offriti di coprire le pause bagno e caffè e fai due chiacchiere durante i periodi di tranquillità. Vedrai che il giorno volerà via e avrai avviato la tua rete di conoscenze!
  9. DIVERTITI! Hai scelto di intraprendere questo percorso quindi non dimenticare che, nonostante l’ansia che può venire dalla partecipazione di una fiera, questo è il TUO progetto, la TUA scelta e dovrebbe essere divertente!

Sembra tanto da fare, e lo è ma non scoraggiarti, è una bellissima avventura che ti lascerà un bagaglio di esperienza che ti tornerà utile!

E tu hai già fatto qualche fiera? Raccontami com’è andata la tua esperienza nei commenti qui sotto.

P.s. Se hai bisogno di qualsiasi informazione scrivimi pure direttamente in Facebbok Messenger a questo link: @LAntoSpera.ArredatriceEtsy.

You Might Also Like

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: