COLLEGA I TUOI ACCOUNT SOCIAL AL NEGOZIO ETSY E SEMPLIFICA LA PROMOZIONE DELLE TUE CREAZIONI

Etsy funziona alla grande già da solo: con una SEO studiata, foto da wow e un pubblico mondiale che visita i millemila negozi ogni giorno potrebbe già bastare per far decollare le tue vendite ma… se sostenessi  il tuo negozio facendoti anche pubblicità al di fuori di Etsy? Collega i tuoi account social al negozio Etsy e semplifica la promozione delle tue creazioni

ASCOLTA IL BLOG POST 

 

COLLEGA I TUOI ACCOUNT SOCIAL AL NEGOZIO ETSY E SEMPLIFICA LA PROMOZIONE DELLE TUE CREAZIONI

📌pinna per dopo 📌

ETSY FUNZIONA ALLA GRANDE MA UNA MANO NON FA MAI MALE

Etsy fa il suo dovere come marketplace per mostrare il tuo prodotto al mondo. Se hai impostato bene il tuo negozio, curato le foto e lavorato su una SEO che spacca, Etsy porta una buona quantità di traffico al tuo negozio! Ma a volte non basta. 

A volte accade addirittura il contrario, cioè che Etsy venga usato solo come piattaforma per concludere uno scambio già pubblicizzato, raccontato e concluso al di fuori del marketplace! 

Tutti i grandi brand investono in pubblicità, perché, come recita il detto: ” la pubblicità è ancora l’anima del commercio”. 

I nostri piccoli brand ( e mi ci metto pure io eh 😅) non possono certo competere con le campagne pubblicitarie dei grandi marchi come IKEA per i mobili, Swarovsky o Morellato per i gioielli, Chicco per l’abbigliamento e accessori per bambini ecc., insomma ci siamo capite no? 

Non abbiamo nemmeno i loro testimonial e, anche se i nostri sono più veri e genuini (leggi figli, mariti, amiche ecc. ) e si prestano al compito con mooolto più affetto, non funzionano certo come un Banderas per il Mulino Bianco. 

Ma 🤔 allora come possiamo risolvere l’aspetto “marketing” del nostro brand?
Come aiutare Etsy a promuovere il nostro brand e i nostri prodotti? 

Ma con i SOCIAL!!!! 

Mai come in questo periodo storico (intendo negli anni 2000 non in questo particolare assurdo momento di pandemia ), un piccolo artigiano può davvero diventare un grande BRAND perché, lo sai anche tu, oggi con i social, tra influencer, sponsorizzazioni, menzioni e strategie, ci si può letteralmente far conoscere in tutto il mondo. 

Ma quale social scegliere? Come fare? E quale strategia usare? 

Gestire la promozione del proprio negozio Etsy è un aspetto fondamentale e imprescindibile per il successo del tuo brand ma è di fatto un lavoro nel lavoro, che porta via tempo e necessita di una notevole organizzazione e tanta cura. 

Ci sono centinaia di strumenti, là fuori nel web, che ti aiutano ad organizzarti e anche ad automatizzare il processo di pubblicazione e diffusione dei tuoi contenuti sui social. Uno di questi lo trovi già dentro il tuo negozio perché è proprio integrato all’interno di Etsy. 

COLLEGA IL NEGOZIO CON I TUOI CANALI SOCIAL 

Per aiutarti a semplificare la promozione delle tue creazioni sui social, Etsy ti mette a disposizione una serie di strumenti, già integrati all’interno della piattaforma, che puoi sfruttare da subito!

Puoi condividere le tue inserzioni non appena sono pronte, direttamente dalla gestione del negozio ⬇️

collega i tuoi social a Etsy collega il tuo negozio Etsy ai tuoi account social

ma per poter sfruttare questa funzionalità, il primo passo da fare è collegare il tuo negozio Etsy ai tuoi account social. Puoi collegare Facebook, Pinterest, Twitter e anche Instagram. In questo modo, in pochi click, pubblicherai le foto delle tue inserzioni direttamente dal pannello di gestione. 

Per quanto riguarda la pubblicazione su Instagram il percorso richiede un passaggio in più. Dovrai infatti scaricare anche l’app gratuita Vendere di Etsy e da li autorizzare la pubblicazione su Instagram (te l’ho sempre detto, io, che Instagram NON è per niente il mio preferito… 😜) 

OGNI SOCIAL È DIVERSO

Ognuno ha il suo pubblico, la sua natura, le sue dimensioni e il suo lessico e devi tener conto di questo quando decidi quanti e quali social utilizzare. 

Molte delle artigiane con cui ho lavorato mi hanno detto che organizzare l’aspetto promozionale del proprio business è la parte più stressante di tutto il progetto. 

Per evitare di sentire troppo questo stress,  fai un passo alla volta: 

  • Cerca di capire quali sono i social frequentati dal tuo target (perché hai già fatto l’analisi del tuo target… veroooo 😅?) 
  • Scegli quello che ti piace di più e inizia a lavorare su quel canale.  
  • Impara a conoscerlo e quando ti sentirai a tuo agio e ti sembrerà di non fare più fatica a gestirlo, allora e solo allora, aggiungine un altro. 

Lo so che sembra una cosa lunghissima ma ti assicuro che essere ovunque ed esserci “male” ti porterà meno risultati che essere “solo” dove serve 😉. 

FACEBOOK 

Molte creative usano Facebook in parallelo con Instagram, nel senso che ripropongono lo stesso contenuto su entrambi i social modificandone solo alcune parti. Questo per sfruttare l’aspetto tipicamente più promozionale che Facebook ha assunto negli ultimi tempi. 

Usare o non usare un social dipende sempre dal target. Se il tuo target frequenta Facebook, può essere una buona idea farti trovare anche lì sfruttando al massimo questa opportunità con un minimo sforzo. (In questo post  ti spiegavo come collegare il tuo negozio Etsy alla pagina FB) 

Una delle caratteristiche più interessanti di Facebook, che da qualche tempo sta funzionando molto, sono i gruppi. 

I gruppi ridimensionano il grande mare di Facebook, riunendo persone interessate agli stessi argomenti che si trovano a parlarne in un luogo comune, protetto e normato da poche semplici regole spesso condivise da tutti i membri. 

INSTAGRAM 

Instagram è senza dubbio il social del momento, super frequentato (e quindi anche super affollato 😅) da diverse tipologie di target.

Anche se ormai è arcinota la mia antipatia per Instagram (intesa in termini di fruizione del mezzo), trovo che ci siano oggettivamente dei grossi vantaggi nell’essere presenti su questo social. Non ultimo anche la possibilità di creare  una vetrina (opzione, questa, disponibile solo se l’account è collegato a una Pagina Facebook 😉).

Nonostante Instagram permetta anche una sorta di “vendita diretta”, a mio avviso il modo migliore per utilizzare questo social è sfruttarlo per creare relazioni

Instagram è il luogo ideale dove coltivare una community di persone affezionate, raccontare cosa accade nel retrobottega del tuo negozio e come tu, cuore, mente e anima del tuo prodotto, lo vivi  e lo respiri ogni giorno. 

PINTEREST 

L’ho tenuto per ultimo perché, non mi stancherò mai di ripetere, Pinterest NON è un social ma, nonostante ciò, porta una grande visibilità al tuo negozio Etsy. 

Pinterest lavora alla grande con Etsy perché:

  • sono entrambe piattaforme visuali dove le immagini hanno una grossa importanza;
  • il pubblico di Pinterest lo frequenta con la chiara intenzione di acquistare;

A questi aspetti aggiungi che recentissimamente Pinterest ha avuto un’impennata in termini di frequentazione. Tutto il mondo ora consulta Pinterest per cui non esserci è davvero un’occasione sprecata.

 

Ho citato solo i 3 maggiori strumenti che puoi usare per promuovere il tuo negozio Etsy, ma se la tua vena artistica ti porta a creare video perché non lavorare su un tuo canale YouTube o ancora, se magari ti piace scrivere, perché non aprire un blog o anche iniziare a mandare la tua newsletter?

Alcune delle artigiane che ho intervistato nel mio podcast hanno trovato il loro personale  metodo per promuovere i loro shop Etsy. Durante la chiacchierata con Letizia di Mamaglia abbiamo parlato della gestione di un blog e della newsletter. Con Virna di Bottega di Cartone abbiamo parlato di Pinterest (una passione che ci accomuna) e delle strategie per riuscire a garantire una presenza costante. 

Ora che abbiamo fatto una carrellata sulle varie opportunità che ti offre oggi il web, immagino che tu sia entusiasta e magari ti saranno venute 100 + 1 idee di cose che potresti fare per promuovere il tuo shop… ma ti prego, fermati!  NON buttarti ad aprire account su ogni piattaforma conosciuta. Come ti dicevo prima, pensa a quali sono i social frequentati dal tuo target, scegli quello che ti piace di più e inizia da li. Capiscilo, imparalo bene e solo dopo aggiungine altri. 

Non possiamo risolvere l’argomento “promozione del negozio Etsy” con un unico blog post, ce ne sarebbero di cose da dire, e cercherò di dirtele in questo aprile dedicato all’argomento social, ma ti lascio con 2 riflessioni: 

  1. Qualunque sia lo strumento che hai scelto per promuoverti, gestisci sempre la tua presenza on line con un obiettivo chiaro in mente. I tuoi sforzi di marketing e promozione devono portare risultati concreti, altrimenti perché farli? 
  2. Prenditi cura dei tuoi account social cercando di renderli un luogo interessante per il tuo pubblico, che è la ragione ultima di tutti i tuoi sforzi, vedrai che ti porterà non solo soddisfazione ma anche risultati.

A giovedì prossimo con l’intervista all’artigiana ospite di questo mese!

You Might Also Like

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: